Cookie disclaimer

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di terze parti per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per approfondire leggi la pagina Privacy and cookie policy. Accetto

Museo storico della Liberazione - Roma

 A seguito del nuovo decreto Covid, in vigore dal 26 aprile 2021, il Museo riapre dal lunedi alla domenica dalle ore 9:00 alle ore 19:00

Corridoio

Lungo il corridoio sono stati collocati alcuni espositori nei quali sono esposte le schede di alcuni dei 75 ebrei trucidati alle Fosse Ardeatine: è da notare come alla voce “motivo dell’arresto” sia registrato semplicemente “razza ebraica”. Inoltre, vi sono le schede degli uomini della famiglia Di Consiglio: un ragazzo di 16 anni, uno di 17, uno di 19, uno di 21, il padre e il nonno. Tra i tanti documenti va segnalata la copia dell’importantissima relazione di Herbert Kappler sulla razzia del 16 ottobre 1943 nell’ex Ghetto di Roma, intercettata dai servizi segreti inglesi: in essa l'ufficiale sottolinea la non collaborazione della popolazione di Roma, che non solo è stata passiva, ma ostile, e la stessa parte antisemita non collaborativa.