Cookie disclaimer

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di terze parti per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per approfondire leggi la pagina Privacy and cookie policy. Accetto

Museo storico della Liberazione - Roma

 A seguito del nuovo decreto Covid, in vigore dal 26 aprile 2021, il Museo riapre dal lunedi alla domenica dalle ore 9:00 alle ore 19:00

Le deportazioni successive

Quasi mille ebrei sono arrestati per essere inviati nei campi, in modo particolare dal febbraio 1944; 75 di loro saranno assassinati il 24 marzo 1944 alle Fosse Ardeatine, come si legge nella Sentenza n.631 del Tribunale Militare di Roma (20/7/1948). Si tratta per la maggior parte di arresti effettuati o dai poliziotti della RSI o dalle bande di fasciste dipendenti direttamente da Kappler, quali la banda Ceccherelli o la banda Cialli-Mezzaroma o da singole spie italiane.